Crea sito

Monastero di Santa Veronica Giuliani

La chiesa di Santa Veronica si sviluppa con un impianto a sala unica. Di recente costruzione possiede una struttura in cemento armato. Tutto l’edificio denucia si internamente che esternamente il materiale con cui stato relizzato, infatti le finiture si ainterne che esterne sono per la maggior parte in cemento afccia vista. La facciat esterna si presenta come la sovrapposizione di due volumi rettangolari. In quello inferiore si trovano l’ingresso principale e i due laterali. mentre quello superiore completamente vetrato. Nella parte posteriore si erge una grante torre campanaria a pianta quadrata.La chiesa del monastero, nella quale conservato ed esposto alla pubblica venerazione il corpo della santa, si presenta di piccole dimensioni, rettangolare, con tre altari (due laterali e il maggiore). Sul fianco destro
della chiesa (guardando l’altare) si sviluppa il monastero, semplice costruzione a tre piani con ingresso autonomo rispetto alla chiesa e grande chiostro.Descrizione: Le ossa della santa sono raccolte entro un corpo di cera posto allinterno dellaltare maggiore della chiesa del monastero, dedicata a San Martino. Veronica Giuliani morta il 9 luglio 1727 ed stata canonizzata il 26 maggio 1839. In questo luogo venerato anche il corpo della beata Florida Cevoli morta nel 1767, collocato sotto l’altare laterale di sinistra. Entrata in uso: nell’anno 1727 Reliquia: Ossa<

br>
Tipologia degli ex voto: Oggetti di oreficeria, Protesi vere o rappresentate

1990&nbsp;-&nbsp;1995&nbsp;(costruzione intero bene)<br><br>La chiesa e stata costruita all’inizio degli anni novanta del secolo scorsoIl 28 ottobre 1677 indossa l’abito suor Veronica Giuliani nel monastero di cappuccine di Citt di Castello la cui fondazione fu legittimata da Urbano VIII con Bolla del 15 dicembre 1642. Nel 1716 viene eletta abbadessa. Il 9 luglio 1727 muore. Iniziano i pellegrinaggi per visitare la sua cella e la sua tomba. Nel 1767 muore suor Florida Cevoli che conducendo una vita esemplare diresse il convento per pi di quarant’anni. Dalla sua sofferenza nascono nuove intercessioni e nuove grazie. [Giuliana Rosini, Per una storia delle Cappuccine di Citt di Castello in Santa Veronica Giuliani dottore della Chiesa? Atti del convegno di studi (29-30 aprile – 1 maggio 1978), Citt di Castello Centro Studi Santa Veronica Giuliani – I , Societ Tipolitografica Editoriale Citt di Castello, 1979]. Difficile stabilire l’inizio del ciclo di vita di questo santuario in quanto, anche se la chiesa era gi dal 1727 un importante luogo di culto, forse da considerarsi propriamente santuario solo dopo la canonizzazione di Veronica Giuliani avvenuta il 29 maggio 1839. La santa stata eletta patrona secondaria della citt; oggi in questo santuario vi un pellegrinaggio internazionale e unassidua frequenza di devoti locali.
Il monastero stato chiuso dal 1810 al 1814 a seguito della soppressione degli ordini religiosi decretata dallimperatore francese Napoleone Bonaparte.
Su richiesta del cappellano del monastero, canonico Oreste Fiorucci, il 30 giugno 1964 papa Giovanni XXIII concesse a coloro che salgono in ginocchio una scalinata allinterno del chiostro del monastero le stesse indulgenze riservate a quanti percorrono la scala santa di Roma.
All’inzio erano suore Cappuccine poi Clarisse Cappuccine, dal 2001 le suore sono tornate ad essere Cappuccine. La data del 1642 si riferisce alla fondazione del monastero.
Le celebrazioni liturgiche sono officiate da un cappellano scelto fra il clero diocesano.


Via XI Settembre, 21, 06012 Citta` di Castello PG, Italy